Formazione

  Sicurezza sul Lavoro

Fra i vari obblighi e indicazioni dati dal Testo Unico per la Sicurezza sul lavoro, uno di primaria importanza è quello che riguarda la formazione sulla sicurezza sul lavoro. Secondo quanto definito dal D.Lgs. 81/08 ogni figura che si occupa della sicurezza in azienda deve essere adeguatamente formato. Vengono inoltre date tutte le specificazioni a seconda del ruolo che si ricopre, sia per la formazione primaria che per i corsi di aggiornamento, anch’'essi obbligatori.

 Per sottolineare ulteriormente quanto sia importante che i lavoratori conoscano quali sono e come prevenire i rischi sul lavoro sono state introdotte anche una serie di sanzioni piuttosto pesanti per il datore di lavoro che non provvederà alla formazione dei propri dipendenti, includono sia il pagamento di una multa sia l’arresto.

 Far frequentare corsi sulla sicurezza sul lavoro ai vari addetti incaricati è un obbligo del datore di lavoro per l’adeguamento della propria Azienda alla normativa D. Lgs. 81/08 e s.m.i.

 Nel decreto viene stabilito che il lavoratore e, soprattutto i vari addetti alla sicurezza, come il Responsabile Sicurezza dei lavoratori – RLS; Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione – RSPP, Addetto al Primo Soccorso e Antincendio, devono ricevere una formazione sulla sicurezza sul lavoro adeguata e conforme a quanto stabilito dalle legge.

 L’Azienda deve inoltre premurarsi di informare i lavoratori dei rischi che possono correre nello svolgimento della mansione specifica.

 Con la pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale dell'11 gennaio 2012 diventano operativi i due Accordi per la formazione in materia di sicurezza sul lavoro che la Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato le Regioni e le province autonome di Trento e Bolzano ha approvato nella seduta del 21 dicembre scorso. Gli Accordi attuano l’art. 37 comma 2 del D.Lgs. 81/08 e s.m.i. e disciplinano nei dettagli i requisiti della formazione dei lavoratori (inclusi preposti e dirigenti) e dei datori di lavoro che svolgono personalmente i compiti di prevenzione e protezione dai rischi.

 Anche in questo caso il legislatore ha deciso di porre attenzione sulle fasi più “critiche” (nuova assunzione, cambio mansione, novità nel processo produttivo) e sulla specificità di ogni settore, perché la formazione di ciascun soggetto sia coerente con i fattori di rischio a cui è realmente esposto.

 Per questo motivo entrambi gli Accordi richiamano in Allegato una classificazione che suddivide le aziende, in base al macrosettore Ateco, in tre livelli di rischio (basso, medio, alto). Con l’aumentare del livello di rischio cresce anche l’impegno formativo richiesto, ma è comunque comune per tutti l’obbligo di aggiornare le proprie competenze nel tempo, di quinquennio in quinquennio.


Corso per RSPP
Il lavoratore che ricopre il ruolo di RSPP 
deve seguire un corso di base (modulo A) di 28 ore, 
poi esistono il Modulo B
 (fra le 12 e le 68 ore a seconda del settore Ateco di appartenenza) 
e il modulo C (24 ore) che approfondiscono alcuni aspetti. 
Il corso di aggiornamento RSPP 
ha una durata variabile fra le 40 e le 100 ore 
in cinque anni, a seconda del macrosettore Ateco di appartenenza.
 Corso per RSPP
Datore di Lavoro
 Il datore di lavoro deve seguire un corso di 16, 32 o 48 ore
a seconda del grado di rischio dell’azienda.
Il corso di aggiornamento è quinquennale e ha una durata di 6,10 o 14 ore, sempre in base al grado di rischio.
 
 Corso per 
Addetto al Primo Soccorso
 Per aziende di tipo A il corso dura 16 ore,
per quelle di tipo B e di tipo C 12 ore.
L’aggiornamento avviene ogni 3 anni con un corso di 6 ore per il gruppo A
e 4 ore per i gruppi B e C.
 
 Corso per 
Addetto Antincendio
 I corsi per addetto antincendio si dividono in base
al grado di rischio dell’azienda.
Rischio basso 4 ore, rischio medio 8 ore, rischio alto 16 ore.
Per l’aggiornamento triennale
i corsi sono di 2, 5 o 8 ore a seconda del grado di rischio.

 Corso per RLS Il corso dura 32 ore, l’aggiornamento è annuale e dura 4 ore.

 Corso di
Formazione ed Informazione  Lavoratori
 Formazione generale di 4 ore più 4, 8, 12 ore
a seconda del grado di rischio dell’azienda.

Corso di 
Formazione ed Informazione  
Dirigenti e Preposti
 Per i preposti è previsto un corso di 8 ore,
con 6 ore di aggiornamento ogni 5 anni.

Per i dirigenti il corso è di 16 ore c
con aggiornamento di 6 ore ogni 5 anni.